Roma, 24 gennaio 2013

roma_gennaio_01

Campidoglio, Palazzo dei Conservatori, Sala Pietro da Cortona – Presentato “Donne tra ricordi e futuro”: un Premio, un evento   Si è svolta giovedì 24 gennaio 2013, alle ore 10.30, a Roma, nella gremita sala Pietro da Cortona del Palazzo dei Conservatori, in Campidoglio, la conferenza stampa di presentazione del Premio letterario “Donne tra ricordi e futuro 2013”.   Il Premio, rivolto alle donne che vogliano ripercorrere e raccontare le proprie e altrui esperienze di vita sul filo della memoria, è riservato a opere inedite in lingua italiana comprese nelle sezioni di narrativa (romanzo, racconto e novella), poesia (singola e Leggi tutto …

Il Premio

COME NASCE IL PREMIO LETTERARIO DONNE TRA RICORDI E FUTURO Il Premio letterario Donne tra ricordi e futuro nasce dalla memoria. Una passione nata dai racconti di vita vissuta all’interno della mia famiglia. Ho imparato a osservare, a raccontare i fatti che mi passavano accanto, i miei e quelli dei miei cari. Ho studiato, ho percorso strade inesplorate, ho imparato a tenere la penna in mano, ho trascorso minuti, ore, giornate in compagnia delle mie storie. La vita ha finito per prendere un altro verso, non più sola in mezzo alla gente, ma in compagnia di qualcosa che fluisce dalle Leggi tutto …

La donna senza tempo

Antonella Cappuccio

La donna senza tempo di Antonella Cappuccio evoca, dal punto di vista fisiognomico, le Madonne di  Luca Della Robbia, un artista presente nei luoghi del Casentino in provincia di Arezzo. Le evoca nella figura, nell’espressione, nei tratti somatici. Il paesaggio scelto e che appare di sfondo alla figura femminile, cromaticamente rievoca l’arte rinascimentale. In particolare, appare il Castello di Romena,  il più antico della valle, che ha ospitato in passato Dante e Gabriele D’Annunzio e dal cui prato lo sguardo si perde in una vista mozzafiato. Sia il luogo che il volto della donna lasciano intravedere situazioni senza tempo, riconducibili Leggi tutto …